Il blog di jacaranda

Una liuteria sui Navigli

12 giugno 2012 - Dicono di noi -

La sede di Jacaranda è in una piccola via ad accesso riservato che sbuca sull’Alzaia Naviglio Grande, nel cuore di una delle parti storiche più affascinanti di Milano, il quartiere dei Navigli.

Siamo arrivati qui nel 2000 fa un po’ per caso (ma arrivavamo dal quartiere di Porta Romana, altra zona milanese in un senso “classico” e storico), perché per una serie di circostanze ci siamo imbattuti nel negozio che oggi ospita la nostra sede, ma mai caso è stato più felice e più fortunato.

Lavorare sui Navigli è infatti quasi un privilegio. Qui Milano offre ancora un volto antico, quasi paesano, e di giorno, prima che la sera (soprattutto in primavera ed estate) la zona sia invasa dalla movida, si respira un’aria calma e serena. L’ideale per lavorare con piacere e potersi dedicare a un’attività, la nostra, che richiede creatività ma anche concentrazione e tranquillità.

jacacorsico

Uno scorcio di Via Corsico, con sulla destra la nostra insegna accesa.

Il grande negozio dove ha sede la liuteria Jacaranda presenta su via Corsico due vetrine. Varcata la soglia si entra nella zona che potremmo chiamare di reception, dove si viene accolti, dove si trovano le chitarre in esposizione e dove si possono provare gli strumenti (abbiamo una serie di amplificatori di qualità per chitarra e per basso che consentono di effettuare test e confronti). Questa è anche la zona dove lavora Luca quando si dedica alle operazioni di set up o a tutte quelle attività che non richiedono interventi più radicali e l’uso di vernici o colle.

Il laboratorio di liuteria vero e proprio è infatti posto sul retro, diviso però dall’area del negozio solo da delle vetrate, in modo che nonostante la separazione acustica e funzionale resti un contatto visivo con il cuore operativo della liuteria, un po’ come in quei ristoranti dove la cucina è a vista e dove si possono osservare gli chef all’opera.

È la dietro che si svolgono tutte le attività di liuteria vere e proprie.