Jacaranda Lotus*un fiore all'occhiello

Eclectic Electric

Jacaranda Lotus

La Lotus Jacaranda sta al mondo delle chitarre un po’ come il nostro basso Proxima de Sensi sta a quello dei bassi: in entrambi i casi siamo di fronte a uno strumento semiacustico versatile, intrigante, leggero, indipendente e capace di esprimere sia un suono elettrico, sia un un suono acustico
  • Lotus HH
  • Lotus Folk
  • Lotus Flat Electric 2
  • Lotus Flat Electric
  • Lotus Flat Acoustic
  • Lotus Flat Jazz

Concept

Perfetta per una moltitudine di generi – jazz, fusion, gypsy, flatpicking e fingerpicking – la Lotus ha un’anima gentile e raffinata. La abbiamo voluta elegante e minimal, senza fronzoli. Ma anche riconoscibile e unica, grazie al suo design ergonomico e alla rosetta asimmetrica lavorata a mano: un segno distintivo che ci ha ispirati e che speriamo possa ispirare i musicisti eclettici e originali alla ricerca di uno strumento elettroacustico pieno di anima e capace di mille sfumature.

Costruzione

Il body è realizzato in un blocco di mogano massello, completamente scavato e chiuso con una tavola armonica, calibrata per vibrare come in uno strumento acustico. La buca è intarsiata a mano, ed è posizionata sulla spalla superiore per lasciare spazio al pickup magnetico, spesso solo 7mm, fissato a diretto contatto con la tavola armonica. Il manico, in mogano Kaya come il body, viene avvitato al corpo con l’originale sistema che contraddistingue gli strumenti Jacaranda e che consente una perfetta trasmissione delle vibrazioni oltre a un comodo accesso a tutti i tasti. Completano questo originale strumento una serie di particolari unici disegnati da Jacaranda, come il ponticello con il controllo del balance dei pickup, la rosetta col disegno del fiore di loto stilizzato, la cover del pickup magnetico realizzata in legno.