Il blog di jacaranda

Gigi Cifarelli

26 aprile 2012 - amici di Jacaranda -

Il principe della chitarra jazz milanese (grande cicilista, tra l’altro) è un altro habitué del nostro laboratorio. Le sue visite sono sempre entusiasmanti e vengono “sfruttate” in ogno modo: chiacchere e battute, ma anche lezioni di armonia rubate e consigli su qualche arrangiamento. Gigi non è certo uno che si tira indietro e se decide di imbracciare una chitarra, qualsiasi cosa noi si stia facendo, state certi che è il momento di fermarsi e ascoltarlo!

Da buon jazzista Cifarelli suona prevalentemente chitarre semiacustiche: Gibson e affini. Su molte di queste – anche le più blasonate – ci è capitato di mettere mano, a volte anche con interventi “a cuore aperto”: ricordiamo ancora il lavoro fatto scollando una tastiera su una nobile signora dalla cassa larga.

Gigi è infatti molto affezionato al modo in cui lavoriamo i manici e noi ormai sappiamo perfettamente interpretare i suoi bisogni. Da tempo si parla anche di costruire una chitarra semiacustica per lui e prima o poi si farà…

In realtà una chitarra costruita per lui esiste già, ma non è un’elettrica, bensì una semiacustica con corde in nylon e amplificata con un piezo. Usata anche nel disco dal vivo che ha registrato di recente è la chitarra che tutt’ora usa affiancandola alle sue elettriche.